Privacy

Informativa sulla tutela dei dati personali

Non ho nulla da venderti né da chiederti, se non un po’ di attenzione e molta pazienza. I tuoi dati personali non mi interessano, non mi servono e non li raccolgo: evita pure di fornirmeli, se credi, e morta lì. Il massimo che possa fare, nel caso tu abbia lasciato un commento di cui abbia avuto a pentirtene, è provvedere alla cancellazione o modifica del nome dell’autore.

Chiedi e ti sarà dato, pur nei limiti del possibile e del sensato.

Altro paio di maniche per quel che riguarda certe tecnologie implementate su queste pagine (Facebook, Twitter, Google+): non desideri che i summenzionati social network traccino le tue visite a questo blog? La faccenda riguarda te e loro, non me. Abbi cura di disconnettertene, prima di venire a farmi visita.

Per ulteriori delucidazioni sulle modalità di fruizione di questo blog rimando alla pagina-disclaimer.

il Gambero Rotto


Naviga nel Gambero Rotto